Tipi di lavapavimenti

06/11/2018 Macchine pulizia pavimenti, Lavapavimenti

La lavapavimenti o lavasciuga è una macchina che asporta la polvere e lo sporco aderente da qualsiasi pavimentazione (escluse le moquette): con una soluzione di acqua e prodotto chimico, che raccoglie in un apposito contenitore, lasciando il pavimento asciutto.

La lavasciuga consente di lavare le superfici in modo molto rapido ed efficace sia nella manutenzione sia negli interventi di fondo. Specialmente nei lavori di manutenzione, con la lavasciuga, si può rimuovere ed asportare lo sporco in un unico passaggio lasciando il pavimento subito agibile al traffico. Il caso più frequente è la pulizia giornaliera di un centro commerciale, un aeroporto, un ospedale. Con i modelli di dimensioni adeguate, si possono fare interventi anche nei piccoli ambienti, assicurando uno standard di pulizia molto superiore a quello manuale, che non garantisce la completa rimozione della soluzione sporca da terra. È la soluzione ideale per la pulizia delle cucine e mense di comunità, degli ingressi e degli altri degli alberghi, dei negozi, degli open space, delle sale riunioni.

Anche in interventi di fondo, come gli sgrassanti, le deceratura e le rimozioni di efflorescenze saline, la resa oraria di una lavasciuga è più alta rispetto a quella di una monospazzola per il lavaggio è un aspiraliquidi per il recupero della soluzione sporca. Se si esegue il risciacquo con la lavasciuga si può ottimizzare il tempo di lavoro, in quanto si può svolgere l’intervento con un solo operatore, anziché impiegare una persona che usa la monospazzola ed un’altra che usa l’aspiraliquidi. La lavapavimenti permette di risparmiare tempo e risorse, siccome consente di pulire in modo più veloce ed efficace.

Schema funzionamento lavapavimenti industriali MEGA

Schema di funzionamento delle lavapavimenti industriali MEGA I e MEGA II

La lavapavimenti è costituita da:

  • un gruppo lavante che rilascia la soluzione detergente sul pavimento e rimuove lo sporco con l’azione abrasiva di spazzole o dischi abrasivi;
  • un gruppo aspirante, che raccoglie da terra la soluzione sporca e lei mette nel serbatoio di recupero.

Le lavasciuga possono essere dotate anche di un sistema di raccolta di piccoli detriti solidi (contenitore rifiuti) per evitare il preventivo spazzamento del pavimento da lavare e per mantenere sempre ottimale la successiva asciugatura.

Le lavapavimenti, che nella maggioranza dei casi sono utilizzate negli ambienti interni, funzionano prevalentemente con motore alimentato da batteria o dalla rete elettrica e più raramente con motore a scoppio (diesel, benzina, gpl, propano).

In base alla dimensione delle aree da pulire ed il tipo di impiego si dividono in modelli con

  • lavapavimenti operatore a terra, con resa oraria fino a 2400 m²/h;
  • lavapavimenti operatore a bordo, con resa oraria fino a 5200 m²/h.

CHIEDI INFORMAZIONI


* obbligatorio

PRODOTTI SELEZIONATI (/4)